Home > Guida > Bande di bollinger e oscillatore RSI come strategia per le opzioni binarie

Bande di bollinger e oscillatore RSI come strategia per le opzioni binarie

Adottare una accorta strategia per le opzioni binarie è il modo migliore al fine di garantire un ritorno al proprio investimento. Il mercato è per definizione volatile e quindi presenta una serie di rischi anche se ridotti ad altre forme di investimento. I pericoli insomma sono concreti e occorre cercare di ridurli, per quanto possibile.
Come si può fare per organizzare al meglio il proprio approccio ai mercati finanziari? Uno dei modi più saggi in tal senso è sicuramente rappresentato dall’utilizzo degli strumenti consigliati dai trader più esperti. Basta quindi fare un rapido giro d’orizzonte sul web per rendersi conto di come tra le strategie più gettonate, ci sia quella che prevede l’utilizzo delle Bande di Bollinger e oscillatore RSI.

Bande di Bollinger e oscillatore RSI

Andiamo dunque a vedere in maniera dettagliata di cosa si tratti effettivamente.

Cosa sono le Bande di bollinger

Le Bande di Bollinger vengono usate al fine di identificare i livelli di iper-comprato ed iper-venduto dei prezzi. Ogni volta che il prezzo di un determinato asset va a toccare la banda superiore, siamo in una situazione di iper-comprato, preludendo quindi di lì a breve ad una discesa.
Ove invece il prezzo vada a toccare la banda inferiore, il movimento dei prezzi tende ad invertire al rialzo.
Le Bande di Bollinger sono costituite da 3 linee le quali vanno a misurare differenti parametri, ovvero le deviazioni:

  1. la linea centrale serve ad evidenziare l’andamento del prezzo su un time-frame medio (tra i 15 e i 20 periodi);
  2. la linea in alto va invece a indicare il prezzo nei confronti della media centrale;
  3. la linea in basso, serve invece a sua volta ad indicare un supporto entro il quale il prezzo potrà muoversi.

Cosa è l’oscillatore RSI

L’oscillatore RSI (Relative Strength Index) è stato ideato da J. Welles Wilder che lo rese pubblico nel suo libro New Concepts in Technical Trading System, risalente al 1978. Esso fornisce in pratica le stesse informazioni delle Bande di Bollinger, salvo il fatto che la sua media mobile oscilla tra due valori. Il primo, posto a quota 80, indica la fase di iper-comprato, mentre il secondo, posto a quota 20, va invece a contraddistinguere la fase di iper-venduto.
L’oscillatore RSI è uno più importanti in assoluto, in quanto indica il trend dei prezzi in base a dei parametri stabiliti a priori, facendo riferimento ad un numero di periodi non definito.
Per poter funzionare in maniera corretta deve essere utilizzato in concorso con altri indicatori, come appunto le Bande di Bollinger, le Medie Mobili o altri. Utilizzarlo da solo non solo non ha senso, ma apre la strada ad un fallimento.

Utilizzare Bande di Bollinger e oscillatore RSI come strategia per le opzioni binarie

Il primo passo per utilizzare le Bande di Bollinger  e l’oscillatore RSI in una strategia per il trading binario prevede l’impostazione del time frame del grafico in D1, facendo quindi in modo che ogni sessione duri un giorno. L’oscillatore RSI va invece impostato a 5 periodi.
Quando il prezzo chiude oltre una delle due bande e l’oscillatore RSI è posizionato in uno dei due estremi 80 e 20, allora è arrivato il momento di agire, ovvero:
1) occorre acquistare opzioni binarie Call quando il prezzo chiuda sotto la banda inferiore e l’RSI si presenti sulla quota 20 o inferiore.
2) occorre acquistare opzioni binarie Put ove il il prezzo chiuda sopra la banda superiore mentre l’oscillatore RSI sia posizionato a quota 80 o superiore.

Il time frame

Occorre a questo punto ricordare che la scadenza ottimale per utilizzare Bande di Bollinger e oscillatore RSI con le opzioni binarie è quella che prevede un time frame impostato a 24 ore. Si possono anche adottare altri time frame, più ridotti, ma la cosa realmente importante è che le opzioni facciano riferimento al periodo che separa l’apertura della sessione successiva da quella del segnale di entrata a mercato.

Articoli interessanti

Top