Home > Guida > Strategie opzioni binarie: One Touch

Strategie opzioni binarie: One Touch

Le opzioni binarie one touch rappresentano una categoria a parte, trattandosi di un tipo transazione in  grado di garantire un ritorno effettivamente molto elevato (in alcuni casi sino al 500% del capitale investito). Proprio per questo motivo devono essere oggetto di adeguata strategia.
Sono note anche come Opzioni binarie Tocca o Non Tocca, un nome derivante dal modo in cui avviene l’operazione.

Opzioni binarie One Touch

Se infatti nelle classiche opzioni binarie call/put (chiamate anche alto/basso o high/low) il trader è chiamato a prevedere l’eventuale crescita o abbassamento del prezzo di un asset nel corso di un determinato arco temporale, nelle opzioni one touch occorre invece prevedere se il prezzo di un asset riesca a raggiungere un determinato livello fissato dal broker. Lo stesso broker fissa a sua volta sia un prezzo verso l’alto che uno verso il basso, partendo da quello attuale e spetta al trader puntare ad un rialzo o ad un ribasso.

Guadagno alto, rischio alto

Le opzioni binarie one touch sono solite offrire dei ritorni estremamente allettanti, pari ad un minimo del 200% del proprio investimento iniziale, con picchi che possono toccare sino al 500%.
Come è facilmente intuibile, siamo in presenza di cifre di una certa consistenza, che possono remunerare in maniera adeguata il rischio che si sceglie di correre. Naturalmente, se alto è il guadagno, altrettanto deve essere il rischio. Le opzioni binarie one touch sono in effetti più rischiose delle normali opzioni binarie call/put, in quanto i prezzi da raggiungere vengono fissati dal broker stesso. Va notato come dietro la selezione del prezzo vi siano studi, calcoli e analisi molto dettagliate dei mercati da parte del broker, la cui selezione finale riguarderà limiti che assai difficilmente possono essere raggiunti dai movimento di prezzo degli asset.

Le strategie per le opzioni binarie One Touch

Naturalmente anche il broker può sbagliare nella sua valutazione, in quanto nessuno può essere sicuro che una notizia finanziaria uscita come il classico fulmine a cielo sereno o il rilascio di dati macroeconomici sorprendenti non vadano all’improvviso ad aprire uno scenario economico del tutto inaspettato.
Proprio la necessità di cercare di mettere in campo strategie adeguate a supportare il proprio commercio dovrebbe spingere dunque il trader ad utilizzare uno strumento molto prezioso, ovvero un calendario economico nel quale siano comprese le fonti, si tratti di di notizie o dati macro economici, in grado di influenzare proprio il valore dell’asset scelto.

Quali indicatori vanno usati insieme alle One Touch?

Se la pubblicazione di dati macro economici di rilievo può essere molto utile, naturalmente conta anche la capacità di saper interpretare al meglio le indicazioni che ne possono essere tratte. Occorre cioè cercare di captare la presenza di una specifica tendenza, la volatilità media del mercato, l’eventuale presenza di supporti e resistenze prima del livello di prezzo stabilito e, last but not least, l’assenza di fasi laterali.
Si tratta di una serie di informazioni specifiche in grado di rivelarsi fondamentali al fine di comprendere quali siano le effettive percentuali di successo, ovvero di raggiungere il livello stabilito dal broker.
Molto importante è poi cercare di capire in maniera dettagliata l’influenza dei dati macroeconomici: ove sia positiva indica una più elevata probabilità di esito favorevole, nel caso contrario, le probabilità saranno notevolmente più basse.
Nell’osservazione di una tendenza diventa poi fondamentale che si prenda in considerazione la presenza di supporti o resistenze in grado di modificare la sua direzione, cercando al contempo di stabilire se si tratti di una tendenza temporanea oppure di medio termine.

Dove investire in opzioni binarie One Touch

Chi intenda investire con le opzioni binarie One Touch dovrebbe senz’altro utilizzare un broker regolamentato a livello continentale. Optare per una scelta diversa, significa aggiungere al livello di pericolo rappresentato da una forma di trading già ad alto rischio quello di affidare il proprio capitale a piattaforme dotate di scarsa trasparenza, sui cui intenti non sussiste alcuna certezza.
Inoltre occorre ancora una volta ricordare come le opzioni binarie One Touch rappresentino una forma di investimento sicuramente più rischiose delle normali opzioni binarie call/put, offrendo proprio per questo motivo ritorni economici di gran lunga superiori. Nel caso in cui ci sia appena accostati al mondo delle opzioni binarie, occorre quindi fare prima pratica con le classiche opzioni binarie, passando alle opzioni binarie One Touch solo in un secondo momento.

Articoli interessanti

Top